DSTyres

+39 377 300 0198

Iscriviti alla nostra Newsletter, per non perdere promo e novità.

Seguici su

BMW M4 2024: Ultimi dettagli prima del lancio

Intro

La BMW M4 coupé è un’auto sportiva straordinaria, progettata per alte prestazioni e capacità dinamiche avanzate. È la versione coupé della berlina di alto livello M3, entrambe sviluppate dalla divisione M della casa madre BMW, nota per le sue realizzazioni ad alte prestazioni. Il motore è un sei cilindri in linea biturbo da 473 CV (353 kW), lo stesso della M3, e la BMW ha scelto saggiamente di fornire di serie un cambio manuale a sei marce e la trazione posteriore. La versione Competition offre un ulteriore aumento di potenza, raggiungendo 503 CV (375 kW), e viene equipaggiata con un cambio automatico a otto marce; la trazione integrale è un’opzione.

La sospensione rigida e lo sterzo preciso della M4 permettono una guida coinvolgente e reattiva, particolarmente su strade tortuose, pur offrendo un elevato livello di lusso e un abitacolo confortevole e spazioso. Tuttavia, alcuni aspetti, come la rigidezza della guida, la sensazione di sterzo e le modalità di guida configurabili complesse, potrebbero essere migliorati, specialmente in confronto ai concorrenti come la Mercedes-AMG C63 e l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Novità 2024

Per il modello dell’anno 2024, BMW ha dotato la M4 degli stessi display da 12,3 pollici e 14,9 pollici visti negli altri modelli BMW. La coupé sportiva riceve anche l’ultimo software iDrive 8, che presenta grafica e strutture dei menu aggiornate, oltre a una funzione migliorata di comando vocale tramite l’Assistente Personale Intelligente BMW.

Motore, Cambio e Prestazioni di Guida

La M4 è alimentata da un brillante motore a sei cilindri in linea da 3,0 litri con doppia sovralimentazione, disponibile in due varianti di potenza. La versione standard eroga 473 cavalli e 550 Nm di coppia, abbinata alla trazione posteriore e a un cambio manuale a sei marce. Sui test, questa configurazione ha raggiunto i 100 km/h in 3,6 secondi. Con 503 cavalli e 650 Nm, il modello Competition è ancora più veloce, ma l’unica opzione di trasmissione è un cambio automatico a otto marce.

Per compensare la mancanza di un’opzione con cambio manuale, solo la M4 Competition può essere equipaggiata con un sistema di trazione integrale con prevalenza posteriore. Con questo equipaggiamento, la M4 Competition con trazione integrale ha ridotto di un intero secondo il tempo di accelerazione standard da 0 a 100 km/h, registrando un incredibile risultato di 2,8 secondi.

Ogni M4 viene fornita con ammortizzatori adattivi, sensazione del pedale del freno regolabile, e un sistema di scarico a controllo elettronico che diventa più rumoroso nelle modalità di guida Sport e Sport Plus. Il volume può anche essere ridotto in qualsiasi momento premendo il pulsante M Sound. BMW fornisce anche una quantità eccessiva di impostazioni delle modalità di guida regolabili che, a nostro avviso, possono attenuare l’esperienza di guida immaginata dagli ingegneri BMW. Fortunatamente la M4 Competition ha messo in luce sin da subito la sua accelerazione tenace, la straordinaria aderenza in curva e la stabilità risoluta.

La M4 standard monta cerchi da 18 pollici all’anteriore e da 19 pollici al posteriore, mentre la M4 Competition utilizza un set di cerchi sfalsati da 19 pollici davanti e 20 pollici dietro. La M4 è dotata di un tetto in fibra di carbonio che riduce il suo baricentro e può essere equipaggiata con un set di freni in ceramica-carbonio resistenti all’affaticamento.

Interni, Comfort e Capacità di Carico

Anche se la M4 presenta lo stesso layout degli interni e lo spazio per i passeggeri della coupé della serie 4 regolare, vanta una varietà di materiali esclusivi e alcune opzioni ispirate alle corse. Il suo volante dal bordo spesso dispone di una coppia di pulsanti rossi per le modalità di guida M personalizzabili. L’abitacolo può anche essere arricchito con abbondanti inserti in fibra di carbonio e con lunghi paddle al volante per il cambio. I sedili sportivi M standard sono notevolmente profilati e dispongono di un logo illuminato, un poggiatesta integrato e possono essere dotati di ventilazione.

I sedili anteriori opzionali in fibra di carbonio non solo hanno un aspetto molto accattivante, ma sono anche più leggeri rispetto ai sedili standard e possono essere abbassati ulteriormente. Il sedile posteriore ovviamente non è spazioso come nella berlina M3, ma lo spazio è tutt’altro che scomodo. Optando per la versione cabriolet si ha accesso a un’illimitata libertà in termini di spazio per la testa; basta abbassare il tetto in tessuto retrattile.

Infotainment e Sistemi di Connettività

Ogni M4 è equipaggiata con un cruscotto digitale da 12,3 pollici e un sistema di infotainment dall’aspetto raffinato che presenta un ampio touchscreen da 14,9 pollici. Il sistema offre molteplici opzioni di controllo che permettono all’utente di regolare le impostazioni e navigare nei menu tramite comandi vocali, pulsanti sul volante e un grande controller rotativo e pulsanti sulla consolle centrale. Il sistema della M4 include di serie Apple CarPlay, Android Auto e un impianto audio Harman Kardon. Coloro che desiderano funzionalità ancora più sofisticate possono scegliere tra opzioni popolari come i controlli gestuali, un hotspot Wi-Fi basato su abbonamento e un pad di ricarica wireless.

Sistemi di Sicurezza e Assistenza alla Guida

Nonostante l’impegno del conducente sia la sua missione principale, la M4 dispone di una serie di tecnologie di assistenza alla guida, sia standard che opzionali. Le principali caratteristiche di sicurezza includono:

  • Monitoraggio standard degli angoli ciechi e allarme di traffico trasversale posteriore
  • Avviso standard di uscita di corsia e assistenza al mantenimento della corsia
  • Controllo adattivo della velocità di crociera disponibile

Copertura della Garanzia e Manutenzione Programmata

BMW offre una garanzia limitata e sulla trasmissione competitiva, identica alle alternative proposte da Audi e Mercedes-AMG. Fornisce anche una manutenzione programmata gratuita migliore rispetto ad entrambi i marchi.

  • La garanzia limitata copre quattro anni o 80.000 chilometri
  • La garanzia sulla trasmissione copre quattro anni o 80.000 chilometri
  • La manutenzione gratuita è coperta per tre anni o 58.000 chilometri

I Migliori Pneumatici per BMW M4 2024: Michelin Pilot Sport 5

L’assetto della BMW M4 2024 è stato meticolosamente progettato per offrire un’esperienza di guida dinamica e precisa. Le sospensioni rigide, il controllo adattivo degli ammortizzatori e la configurazione delle ruote lavorano in sinergia per trasformare ogni strada in un’esperienza indimenticabile. Tuttavia, un elemento fondamentale che contribuisce all’equilibrio complessivo e alle prestazioni della vettura è la scelta degli pneumatici.

Gli pneumatici Michelin Pilot Sport 5 si integrano perfettamente con l’assetto della M4. La loro tecnologia Dual Sport Tread Design è in sintonia con le esigenze di aderenza e maneggevolezza della vettura, offrendo un’eccellente aderenza su strade asciutte e bagnate. Il lato esterno con tasselli del battistrada rigidi coincide con le esigenze di precisione della M4 su superfici asciutte, mentre il lato interno con ampie scanalature si adatta alle prestazioni su strade bagnate.

L’aspetto estetico dei Michelin Pilot Sport 5, con il Premium Touch Sidewall Design, rispecchia l’eleganza e l’attenzione al dettaglio che contraddistinguono la BMW M4. Inoltre, l’indicatore Wear2check si allinea con l’approccio tecnologico avanzato dell’auto, consentendo una gestione ottimale della durata chilometrica del pneumatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + diciotto =

Torna in alto