DSTyres

+39 377 300 0198

Iscriviti alla nostra Newsletter, per non perdere promo e novità.

Seguici su

BMW Serie 7 2024: Prestazioni, lusso e tecnologia

Intro

Mettendo da parte il suo design esteriore radicale, la BMW Serie 7 2024 segue la stessa formula di successo che ha adottato per diverse generazioni, unendo potenza considerevole, un comportamento su strada incentrato sul comfort e un abitacolo spazioso con un sacco di funzionalità. Puoi averla con un motore a sei cilindri in linea turbo, un ibrido plug-in o un V-8 biturbo, ma indipendentemente dal motore sotto il cofano, la Serie 7 offre un’andatura estremamente fluida e un interno silenzioso, ideale per lunghe distanze.

Quando invece la strada diventa tortuosa, la Serie 7 può divertirsi un po’ e un sistema di sterzo sulle ruote posteriori contribuisce ad aggiungere un po’ di agilità al mix. Ma molti saranno d’accordo che il posto migliore non è quello dietro al volante. Quando utilizzata come trasporto con autista, la Serie 7 consente ai passeggeri di rilassarsi e godere di diverse funzionalità tecnologiche, tra cui un opzionale display per l’intrattenimento posteriore da 79,5 cm che scende dal soffitto e fornisce accesso a servizi di streaming come Netflix e Hulu.

Novità 2024

Un modello ibrido plug-in 750e si unisce alla gamma della Serie 7 per il 2024. La 750e viene fornita di serie con trazione integrale e dispone di un motore a sei cilindri da 3,0 litri turbo, arricchito da un motore elettrico. Insieme, i due generano una robusta potenza di 483 cavalli e BMW stima che la sua batteria di bordo dovrebbe essere abbastanza grande da alimentare la grande berlina per oltre 56 chilometri solo con energia elettrica. Altrove, il modello 740i è ora disponibile con trazione integrale e il sistema di infotainment della Serie 7 è stato aggiornato da iDrive 8 a iDrive 8.5.

Motore, cambio e prestazioni di guida

Un 3.0 litri turbo a sei cilindri in linea da 375 CV è standard – i modelli con questo motore sono designati 740i – e viene supportato da un sistema ibrido a 48 volt; la trazione posteriore è standard con questo setup, ma la trazione integrale – che BMW chiama xDrive – è opzionale. BMW stima che la 740i arriverà 100 km/h in appena 4,9 secondi.

Anche una 750e xDrive ibrida plug-in è disponibile e viene alimentata da un gruppo motopropulsore da 483 CV composto da un 3.0 litri turbo a sei cilindri in linea e un motore elettrico. La top di gamma 760i xDrive è alimentata da un V-8 4.4 litri biturbo da 536 CV e viene fornita di serie con trazione integrale; anche questo motore utilizza un sistema ibrido a 48 volt, e BMW sostiene che raggiungerà 100 km/h in 4,2 secondi.

La Serie 7 viene fornita di serie con una sospensione pneumatica, e BMW ha incorporato un sistema di sterzo sulle ruote posteriori e ammortizzatori adattivi nel telaio. Di conseguenza, l’auto si sente più agile di quanto la sua dimensione suggerirebbe, ma rimane più concentrata sul comfort che sull’atletismo.

Autonomia, ricarica e durata della batteria

Sebbene l’EPA non abbia ancora espresso un parere, BMW sostiene che la 750e xDrive plug-in ibrida dovrebbe essere in grado di percorrere oltre 56 chilometri con l’energia elettrica prima che la batteria si esaurisca. Non sappiamo ancora quanto sia grande la batteria o dettagli su come possa essere ricaricata, ma quando lo scopriremo aggiorneremo questo articolo con tali dettagli.

Interni, comfort e capacità di carico

Essendo il top di gamma BMW, la Serie 7 offre un cornucopia di lussi ai suoi occupanti. Pelli dal ricco profumo, dettagli in acciaio inossidabile, e raffinati elementi in legno e vetro conferiscono agli interni della Serie 7 un’atmosfera elegante; gli acquirenti possono persino scegliere una nuova opzione di rivestimento in cashmere, se si adatta al loro gusto estetico. L’interior lussuoso ora ha la tecnologia, lo stile e l’opulenza per sfidare meglio la Mercedes-Benz Classe S.

Lo spazio per i passeggeri è generoso sia davanti che dietro, ma la Serie 7 impressiona maggiormente quando è equipaggiata con il pacchetto Executive Lounge, che aggiunge sedili posteriori reclinabili regolabili elettricamente con massaggio, un pad di ricarica wireless per smartphone per la zona dei sedili posteriori, e cuscini per il collo regolabili sui poggiatesta. Il bagagliaio è grande quanto ci si aspetta da una berlina di lusso di dimensioni complete e un passaggio per i sedili posteriori offre la possibilità di trasportare oggetti più lunghi.

Infotainment e sistemi di connettività

La Serie 7 utilizza lo stesso layout del cruscotto del SUV iX, che ha un grande display digitale per i comandi montato sotto lo stesso pannello di vetro del touchscreen dell’infotainment. I display riconfigurabili offrono una risoluzione nitida e risposte rapide. La Serie 7 viene fornita con l’ultima interfaccia iDrive 8.5 di BMW come standard, ed è in grado di ricevere aggiornamenti via OTA (over-the-air), quindi può essere aggiornata a nuovo software man mano che l’azienda rilascia modifiche.

Un sistema di intrattenimento per i sedili posteriori, che BMW chiama Theater Screen, è opzionale; utilizza un enorme display da 79,5 cm che si dispiega dal soffitto dell’auto. Utilizzando una connessione dati cellulare 5G di bordo, i passeggeri posteriori possono fare streaming di Netflix o navigare sul web, interagendo con il sistema tramite display touchscreen integrati nei pannelli delle porte.

Sistemi di sicurezza e assistenza alla guida

Sono disponibili una serie di funzioni di assistenza alla guida aggiornate, tra cui una modalità di guida senza mani per l’uso in autostrada e una funzione di assistente al parcheggio aggiornata che consente al conducente di uscire dal veicolo e parcheggiare l’auto tramite un’app per smartphone. Le principali caratteristiche di sicurezza dovrebbero includere:

  • Frenata di emergenza automatizzata standard con rilevamento pedoni
  • Avviso di uscita corsia standard con assistenza al mantenimento della corsia
  • Cruise control adattivo disponibile con una modalità di guida semi-autonoma

Copertura della garanzia e manutenzione programmata

Un piano di manutenzione programmata gratuito di tre anni o 58.000 chilometri – incluso in ogni Serie 7 – è un vantaggio che i rivali di Audi e Mercedes-Benz non offrono.

  • La garanzia limitata copre quattro anni o 80.000 chilometri
  • La garanzia del gruppo motopropulsore copre quattro anni o 80.000 chilometri
  • La manutenzione gratuita è coperta per tre anni o 58.000 chilometri

I migliori pneumatici per BMW Serie 7 2024

Uno pneumatico che si adatta alla perfezione alla BMW Serie 7 del 2024 è il Continental SportContact 7. Questo pneumatico è apprezzato per le sue prestazioni e la sua capacità di adattarsi splendidamente alle auto di lusso come la Serie 7.

Continental utilizza una mescola di gomma speciale con tecnologia Black Chili, che garantisce un’eccellente aderenza su strade asciutte e bagnate, riducendo significativamente le distanze di frenata. Questo è fondamentale per un’auto potente, pesante e allo stesso tempo veloce come la Serie 7.

Inoltre, il pneumatico si avvale della tecnologia Aralon 350 di Continental, un materiale innovativo che garantisce stabilità ad alta velocità fino a 350 km/h. Questa caratteristica si integra perfettamente con le tecnologie di assetto avanzate della Serie 7, come il sistema di sterzo integrale attivo (Integral Active Steering) e l’ammortizzazione dinamica controllata (Dynamic Damper Control). Questi sistemi, in combinazione con la trazione integrale xDrive, garantiscono un’esperienza di guida fluida e controllata, ulteriormente potenziata dalle straordinarie capacità del Continental SportContact 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + diciassette =

Torna in alto