Quello che devi sapere sugli pneumatici estivi

Solitamente gli automobilisti sono poco informati per quanto riguarda gli pneumatici estivi, sentiamo il perché!

Devi sapere che gli pneumatici estivi danno le migliori performace durante i mesi più caldi dell’anno quale,  Giugno , Luglio , Agosto e Settembre. Perché hanno una mescola dura che va ad ammorbidirsi con le temperature più miti , in maniera tale che si possano adattare a fondi asciutti e fondi bagnati .

Gli pneumatici estivi sono altamente sconsigliati nel periodo invernale . Infatti essendo progettati con mescole più dure iniziano ad irrigidirsi con l’ abbassarsi delle temperature (solitamente sotto i 6°)

Segui i nostri buoni consigli per il mantenimento degli pneumatici estivi

Ti sembrerà strano ma uno dei maggiori fattori del consumo degli pneumatici estivi è proprio la temperatura esterna . Se troppo bassa o troppo alta può far risentire un calo nei BAR di pressione senza che tu te ne accorga. Consigliamo infatti un monitoraggio della pressione degli pneumatici estivi almeno una volta ogni due settimane per garantire maggior vita alla gomma , maggiore sicurezza e una buona tenuta su strada. Indichiamo inoltre un attento monitoraggio persino sui veicoli di nuova generazione dotati di sensori di pressione. In alcuni modelli di auto infatti scattano solo quando gli pneumatici di un lato hanno pressione differente da quelli dell’altro lato, praticamente se la pressione di tutti e due i lati dovesse diminuire contemporaneamente il computer di bordo non vi avviserà.

Costi e Sanzioni :

Dopo la lettura del decreto si capisce chiaramente che non è obbligatoria 𝗹’𝗶𝗻𝘀𝘁𝗮𝗹𝗹𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗴𝗹𝗶 𝗽𝗻𝗲𝘂𝗺𝗮𝘁𝗶𝗰𝗶 𝗲𝘀𝘁𝗶𝘃𝗶. Ma è necessario dal 15 maggio l’utilizzo di pneumatici con codice di velocità che corrisponda a quello riportato sulla carta di circolazione. (gli pneumatici possono essere sia estivi che invernali). In caso tali normative non vengano rispettate le sanzioni possono variare da €419,00 a €1682,00 per aver circolato su un veicolo modificato rispetto a quanto riportato sulla carta di circolazione.

Sicurezza e prestazioni

Durante la stagione invernale l’uso degli pneumatici adatti ti permette di acquisire maggiore sicurezza mentre ti trovi alla guida. Lo stesso tipo di pneumatico però, nei mesi estivi e con le temperature più elevate le rendono meno sicure; aumentando gli spazi di frenata e riducendo la precisione del volante, senza contare poi l’accrescere del consumo del battistrada . Un auto dotata infatti di pneumatici inverali durate la stagione estiva ha, un raggio di frenata in emergenza di 6 metri superiore , mentre la precisione della sterzata è ridotta del circa 15%.

Come sceglie gli pneumatici estivi

Come riconosco se gli pneumatici che sto acquistando son invernali oppure pneumatici estivi? Semplice, osservandone il disegno del battistrada, infatti se il pneumatico presenta delle lamelle o delle scanalature si tratta di un pneumatico invernale. In caso contrario hai già difronte degli pneumatici estivi. Un altro metodo molto pratico e utilizzato invece è il controllo del simbolo M+S (M&S,M-S) , questa sigla deriva dal marchio Mud&Snow ,presente sugli pneumatici invernali e indica la possibilità di circolare su ghiaccio , neve e fango.

Fatti aiutare a scegliere le tue gomme:

Per capire quali sono gli pneumatici adatti al tuo stile di guida noi di dstyres.it abbiamo fondato di recente un gruppo Facebook nella quale puoi confrontarti con altri automobilisti e raccontare quali sono state le tue esperienze di guida e quali marchi che consiglieresti fachttps://www.facebook.com/groups/362051871926568…. Se invece hai poca esperienza non ti preoccupare il nostro team è pronto a rispondere a qualsiasi tuo dubbio per quanto riguarda la scelta degli pneumatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 + due =

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
    Torna su