Gomme estive

Gomme estive, quando montarle

Con l’innalzarsi delle temperature è giunta l’ora di effettuare il cambio gomme stagionale , quindi di sostituire le gomme invernali con le gomme estive.

L’obbligo di sostituire i pneumatici invernali con quelli estivi scatta dal 15 aprile e ha un prolungamento sino al 15 maggio come dettato dalla legge. Non effettuare il cambio gomme stagionale può essere un grosso guaio per un automobilista, infatti sono previste sanzioni che variano da un minimo di 422,00 euro a un massimo di 1682,00 euro .

A prescindere dal fattore legislativo e giudiziario, consigliamo fermamente ai nostri clienti di effettuare il cambio stagionale più che altro per una questione di sicurezza.  

Infatti l’utilizzo degli pneumatici invernali nella stagione estiva è estremamente sconsigliato per via della differenza di mescole tra l’uno e l’altro. La gomma invernale è dotata di una mescola morbida che si irrigidisce alle basse temperature, utilizzare la gomma invernale d’estate fa si che queste mescole entrino in temperatura prima del previsto portando cosi un immediato deterioramento e riducendone la tenuta su strada.

Gomme estive in inverno con catene a bordo

Ormai non è più un segreto, fare il cambio stagionale è diventata una vera seccatura e molte volte per pigrizia si mette a rischio la propria incolumità . Non smetteremo mai di ribadirlo, le gomme estive d’inverno sono molto pericolose da usare e hanno una pessima tenuta in caso di gelate o neve, in più l’utilizzo a basse temperature può causare gravi danni agli pneumatici stessi. Una buona alternativa possono esse gli pneumatici all season , ma solo se si percorrono pochi chilometri. Ma anche questi ultimi sono molto limitati a seconda delle strade che si attraversano.

Molti automobilisti inoltre sono d’abitudine di portare con se le catene a bordo, questa è un opzione che possiamo consigliare solo a seconda di dove si vive, ad esempio: se si vive in una zona dove durante l’anno piove e nevica poco o dove difficilmente le temperature scendono sotto lo zero allora si possono essere una buona opzione, ma sempre mantenendo un occhio di riguardo perché come ben si sa il clima è abbastanza imprevedibile.

Gomme estive : come riconoscerle

Osservando attentamente i due battistrada capiamo che la gomma estiva è meno marcata da scanalature rispetto alla gomma invernale. Misurando il battistrada inoltre ci accorgiamo che c’è una grossa differenza anche sui millimetri della gomma. La gomma invernale infatti misura dai 9mm ai 12mm rispetto agli 8mm che misura una gomma estive. Un altro metodo per distinguere i due pneumatici è quello di osservare attentamente la spalla della gomma, infatti se si presta attenzione si nota che nella gomma invernale troviamo un piccolo disegno chiamato Snow Flake che è rappresento da un fiocco di neve con una montagna a tre punte.

Gomme estive simbolo

A differenza di quelle invernali contrassegnate dal simbolo (M+S Mud+Snow), la gomma estiva non presenta alcun simbolo sulla spalla che dichiari l’utilizzo del pneumatico nella stagione estiva. Quindi per distinguere le gomme bisogna basarsi sull’aspetto del loro battistrada. Come abbiamo elencato in precedenza le gomme estive si differenziano da quelle invernali per via delle lamelle e tasselli insidiati nel battistrada oppure dai simboli riportati sul lato in questo caso M+S.

Quanto durano le gomme stive?

Ci sono molti fattori da prendere in considerazione per prevedere la durata di una gomma adesso ne elencheremo diversi:

  1. Il DOT nonché l’anno di fabbricazione del pneumatico, la sigla DOT si può trovare facilmente nella spalla della gomma e indica la settimana e l’anno di produzione del prodotto.
  2. La pressione degli pneumatici, è fondamentale monitorare almeno una volta al mese la pressione delle gomme. Per garantire un consumo equo e duraturo nel tempo.
  3. Un controllo dell’assetto periodico, una buona convergenza serve per far si che l’allineamento degli assi sia corretto e di conseguenza anche il consumo delle gomme.
  4. Il controllo fai da te consiste nel prendere una moneta da un euro, se non si ha il misuratore, e inserirla nelle scanalature del battistrada per verificarne imperfezioni e misurarne lo spessore.

Quali sono le migliori gomme estive?

Per questa valutazione abbiamo preso in considerazione le vendite che abbiamo effettuato nel nostro sito e-commerce durante il 2021/22. Dopodiché ci siamo rivolti ai nostri collaboratori più esperti per riuscire a classificare le sei gomme a nostro parere migliori del mercato. Ed è venuto fuori qualcosa di veramente interessante, scopriamolo insieme :

Gomme estive Michelin

La michelin pilot sport 4 si presenta più rinforzata rispetto la pilot sport 3 e con meno intagli sul battistrada. La sua resistenza è dovuta grazia all’aggiunta di una tela di aramide e nylon che rafforza la spalla . le sue nuove mescole elastiche permettono un aderenza maggiore sull’asfalto e grazie ai canali di scolo nella parte interna dello pneumatico permette un ottimo drenaggio dell’acqua rendendo la gomma efficiente anche sul bagnato.

Gomme estive Hankook

Hankook Ventus V12 evo utilizza la tecnologia Multi-Treads-Radius che associa un materiale rigido e leggero garantendo una migliore prestazione del pneumatico in curva . La mescola in nano-silicio aggiunta alla rigidità della gomma permette ottime performance sia sull’asciutto che sul bagnato.  L’elaborata linea del battistrada fa si che la gomma percorra un rotolamento ottimale, riducendo al minimo il livello di rumorosità.

Gomme estive Good Year

La Good Year Eagle F1 SuperSport è stata progettata sia per la strada che per la pista. La sua costruzione rappresenta delle costolature rigide nel battistrada che consentono al veicoli di spostarsi rapidamente senza compromettere la qualità di guida e il comfort . La sua mescola in resina insieme alla tela in aramide permettono una migliore trazione su superfici asciutte, dando un impronta maggiore al terreno in fase di distribuzione della pressione, agevolando gli angoli di sterzata.

Gomme estive Brdigestone

La Bridgestone Potenza S001 è una gomma progettata per auto sportive di lusso, che offre qualità e buone prestazioni su fondi bagnati e asciutti . La sua bassa resistenza al rotolamento fa si che l’auto contenga i consumi e le emissioni , risparmiando così grosse quantità di carburante. I suoi grossi canali di scolo fanno si che l’acqua dreni direttamente sotto il veicolo in marcia diminuendo di gran lunga il fenomeno di acquaplaning . La Bridgestone Potenza S001 è considerato un pneumatico di fascia premium ed è uno dei migliori prodotti disponibili oggi sul mercato delle gomme.

Gomme stive Continental

 Per la costruzione della Continental SportContact 6 è stata utilizzata una mescola elastica che offre una maggiore aderenza e impronta al terreno . l’ottima tenuta di strada è data dalla robusta spalla e i suoi blocchi, che la rendono versatile anche in avverse condizioni climatiche . La fibra sintetica Aralon 350 ha la funzionalità di una cintura d’acciaio che avvolge la gomma e la rende efficiente ad altissime velocità.

Gomme estive Yokohama

La Yokohama Advan Sport V105 è una gomma da alte prestazioni soprattutto con un ottima trazione in curva. Questo è dovuto grazie ai corduli longitudinali che emettono un elevata trazione nella fase di rotazione del pneumatico. Il livello di rumorosità e vibrazioni su questa gomma è praticamente inesistente ideale per gli automobilisti più esigenti. Inoltre è una gomma molto economica che noi consigliamo soprattutto per le sue qualità sulle auto sportive.

 

Conclusioni

Il cambio gomme estivo è tanto importante quanto quello invernale . Sarebbe lecito informarsi prima di prendere l’iniziativa di mettersi su strada senza sapere a cosa si va incontro. Il fattore sicurezza stradale è una cosa che accora molto la nostra azienda ed è per questo ad ogni nostro articolo spingiamo fortemente perché vi informiate da fonti autorevoli e chiediate consigli utili a chi è del settore.

In conclusione a quest’articolo vorremo invitarti ad iscriverti alla nostra Newsletter. Cosi facendo resterai aggiornato su tutte le news sul mondo degli pneumatici e potremo scambiarci consigli utili riguardanti il cambio gomme… Proprio così perché noi di dstyres.it abbiamo a cuore il parere dei nostri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

9 + 12 =

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
    Torna su